Chirurgia protesica

La Chirurgia protesica

L’artrosi è una malattia degenerativa irreversibile delle articolazioni e numerosi fattori, quali l’ereditarietà, lo stile di vita, il sovraccarico correlato all’attività lavorativa o sportiva, nonché eventi traumatici, possono incidere sulla sua progressione.

Se nei primi stadi della patologia possono essere messe in atto strategie atte a rallentarne la progressione, in quelli più avanzati (stadio 3 nel caso dell’anca e 3-4 per il ginocchio), quando l’articolazione è irreparabilmente danneggiata e l’usura della cartilagine è tale che ogni movimento provoca dolore, è necessario ricorrere a un intervento di chirurgia protesica di sostituzione dell’articolazione.

L'evoluzione

Con il trascorrere degli anni, i miglioramenti delle tecniche chirurgiche e l’impiego di materiali sempre più innovativi hanno consentito di ottenere risultati notevoli in termini di recupero funzionale, nonché di soddisfazione da parte del paziente.

Ginocchio

L’impianto di una protesi di ginocchio

Anca

La chirurgia protesica dell’anca

Hai bisogno di un consulto?

Scrivi ora al Dr. Macchiavello e prendi un appuntamento
PRENOTA ORA